Stai attento ai segnali di pericolo: i manifesti AiFOS per la sicurezza:

Un’immagine vale più di mille parole : ogni giorno entri in contatto con decine di sostanze pericolose, ne sei consapevole?

AiFOS è partner nazionale della campagna europea

Ambienti di lavoro sani e sicuri” 2018-2019
Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose

In molti ambienti di lavoro europei i lavoratori sono esposti a sostanze pericolose – sotto forma di solido, liquido o gas, compresi gli aerosol, i fumi e i vapori – che costituiscono un rischio per la salute o la sicurezza dei lavoratori.

L’esposizione, che può avvenire per inalazione, assorbimento cutaneo o ingestione, può causare infatti patologie respiratorie, danni agli organi interni, irritazioni e malattie della pelle, tumori.

La presenza di sostanze pericolose, inoltre, può mettere i lavoratori a rischio di incendi, esplosioni, intossicazione e soffocamento.

Dalla seconda indagine europea tra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER-2) dell’Eu-Osha emerge che le sostanze pericolose sono utilizzate soprattutto nell’agricoltura, nell’industria manifatturiera e nell’edilizia.

È evidente, quindi, che occorre accrescere la conoscenza e la consapevolezza dei rischi da esposizione a tali sostanze, investendo in puntuali e aggiornati percorsi di informazione e formazione.

Come di consueto, in occasione delle campagne biennali “Ambienti di lavoro sani e sicuri” promosse dall’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul lavoro (EU-Osha), AiFOS si fa promotrice di un concorso rivolto agli studenti dell’Accademia di belle arti Santagiulia di Brescia per la realizzazione di opere grafiche volte a promuovere e diffondere il messaggio al cuore della campagna europea.

Il link al sito di AiFOS per gli ulteriori contenuti della campagna europea